Serva Italia

A coloro che, fin dall’inizio, avevano invece capito dove i
costruttori di pace volevano andare a parare, è dedicata
l’intervista del giornalista RAI Amedeo Ricucci, il quale spiega che
la disseminazione scientifica di balle spaziali è stata funzionale a
spingere l’opinione pubblica ad appoggiare e perfino invocare una
guerra che produrrà sul serio (e sta già producendo) le migliaia di
morti che la rivolta non aveva provocato.

Al di là del giudizio che si può dare sui quarant’anni della direzione politica di Gheddafi, oggi Gheddafi si comporta come un grande patriota arabo e come un patriota libico. Si comporta come ʿAbd el-Krīm, si comporta come Nasser e come Omar al-Mukhtar. Per tanto è doverso essere totalmente al fianco del popolo libico aggredito e della direzione politica di Gheddafi.
No alla violazione  della Costituzione italiana e dell’Italia in guerra!
No alle dichiarazioni di Napolitano, Bersani, Casini e La Russa!
No alle ipocrite dichiarazioni alla Vendola di equidistanza fra Gheddafi e i bombardamenti colonialisti e imperialisti!

Costanzo Preve – 21/03/2011


Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...